Una polemica al giorno

continuiamo insieme 250Rispondere alle 'spiazzanti' dichiarazioni del candidatissimo Stefano Raccagni è davvero difficile... Anche perché voci di corridoio ci hanno confidato che il consigliere Matteo Gatto, oltre ad autenticare le firme, abbia anche accettato una fetta di salame e un bicchiere di vino. Veramente compromettente…


Solo un vecchio giovane della politica come lui poteva immaginare un complotto politico così ben architettato! Forse è abituato a pensare la politica come un do ut des, un prometto in cambio di qualcosa. Effettivamente è riuscito con pazienza e colla a comporre una coalizione vasta, in cui al tavolo sono presenti  liste e partiti che fino a poco fa litigavano e facevano cadere Sindaci ed assessori e continueranno a farlo.

Comunque, nella foga di trovare un nemico, non ha capito che il PD non si presenterà come lista alle prossime elezioni, ma appoggerà con convinzione Gabriele Zanni e il progetto civico di Continuiamo insieme. Vogliamo fare una campagna elettorale seria ma anche divertirci, aprirci al contributo dei cittadini con passione. Poche polemiche e tanti fatti, come negli ultimi 5 anni di Amministrazione.
Per concludere: non si preoccupi, non  abbiamo fatto alcun accordo segreto con i MOS. Abbiamo posizioni molto distanti e tali rimarranno, ma è giusto che i cittadini che si riconoscono nel loro programma possano esprimere la loro preferenza: si chiama democrazia.

Utilizzando questo sito, accetti l'impostazione di cookie - da parte nostra e dei servizi collegati - per personalizzare i contenuti che ti vengono presentati, come meglio descritto nella nostra Policy per l’uso dei Cookie.